L’Aquila Capitale Italiana della Cultura 2026

Dichiarazione del Presidente della Fondazione Carispaq Domenico Taglieri

“Con grande soddisfazione ho appreso la notizia che L’Aquila sarà Capitale Italiana della Cultura nel 2026. E’ un riconoscimento meritato che premia il lavoro corale portato avanti  da tutte le istituzioni che hanno creduto nelle potenzialità di una città che sta affrontando una fase  di rigenerazione fondamentale per il suo futuro. 
Un plauso va però al lavoro dell’Amministrazione Comunale per il progetto presentato e la tenacia con cui ha  creduto in questo riconoscimento che va inteso anche come momento fondamentale della ricostruzione sociale della Comunità aquilana

La Capitale italiana della Cultura a L’Aquila è un risultato positivo per l’intera provincia e rafforza anche l’impegno che la Fondazione Carispaq sta portando avanti per promuoverne la sua unità e coesione.  
Un’occasione così importante rappresenta, infatti, un momento unico per consolidare l’immagine di tutto il territorio, mettendo in luce le sue peculiarità e unicità.
La Fondazione Carispaq sarà al fianco e a sostegno dell’organizzazione dell’anno dedicato alla cultura nella consapevolezza che sarà un importante momento di crescita e sviluppo per il territorio e che rafforzerà, tra la popolazione dell’intera Regione, l’orgoglio di essere parte di una stessa Comunità, saldamente legata alle proprie radici storiche ma aperta alla rinascita continua come solo la cultura sa evocare.