La Fondazione Carispaq ha sostenuto il progetto “Autismo con la A maiuscola”

a L’Aquila un progetto Inner Wheel per la collettività

L’Aquila 10 aprile 2024

L’Autismo è un disturbo del neurosviluppo, diagnosticato spesso troppo tardi per intervenire in maniera adeguata, l’Inner Wheel L’Aquila ha presentato il progetto dal titolo “Autismo con la A maiuscola” per curare un duplice aspetto sul tema: l’informazione, attraverso la divulgazione di un libretto informativo gratuito messo a disposizione della collettività tramite i canali digitali delle associazioni, partners ed enti patrocinanti coinvolti, e la donazione di comunicatori dinamici, innovativi tablet dotati di software specifici per Autismo e DSA. Un aiuto concreto alla neo associazione no profit Camelot per l’Autismo, gestita da giovani dottoresse impegnate ogni giorno sul nostro territorio.

Durante la conferenza di presentazione tenutasi nella giornata mondiale sulla consapevolezza dell’Autismo, la Presidente Giovanna Renzetti afferma che “l’obiettivo principale del progetto dell’Inner Wheel L’Aquila è quello di aiutare a fornire un’attenta informazione utile alla comunità e delle terapie adeguate gratuite per i soggetti interessati, bambini, ragazzi e adulti, autistici o con problematiche nell’apprendimento. Tutto ciò è stato reso possibile grazie al prezioso contributo finanziario dedicatoci dalla Fondazione Carispaq, che ringraziamo nella figura del Presidente Domenico Taglieri,e nel sostegno morale di due partner istituzionali d’eccellenza, il Parlamento Europeo ed il Comune dell’Aquila. Il nostro progetto ha avuto l’onore di ricevere l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, concesso dalla Presidente Roberta Metsola, che ha riconosciuto il nostro evento attinente all’impegno dei progetti di ricerca messi in atto dall’UE ed il patrocinio del Comune dell’Aquila da sempre attento e vicino a queste delicate tematiche”.


Galleria di foto