• Comunicazione
  • News e comunicati
  • LA FONDAZIONE CARISPAQ SOSTIENE IL VII AIED FREE WEEK-END
Lunedì, 14 Maggio 2018 10:44

LA FONDAZIONE CARISPAQ SOSTIENE IL VII AIED FREE WEEK-END Featured

PRENDE IL VIA LO SCREENING GRATUITO

PER LA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO

PER 200 DONNE IN DIFFICOLTA' ECONOMICA O SOCIALE.

 

DAL 12 MAGGIO 2018

presso il Consultorio AIED L'Aquila L.go A. D'Agostino n. 3 – 4° piano

La Fondazione Carispaq sostiene il VII AIED Free Week-end, l'appuntamento con la prevenzione del tumore al seno che prende il via dal 12 maggio con otto giornate di visite senologiche ed ecografie mammarie gratuite.

Per le iscrizioni delle partecipanti, la priorità è stata data alle donne che si trovano in maggiori difficoltà economiche e sociali, richiedendo la collaborazione di alcune associazioni cittadine che ogni giorno sono in contatto con le realtà più disagiate: Mensa di Celestino, Croce Rossa, Caritas, consultori privati, ecc.

Oltre alle donne assistite dalle Associazioni, nel pomeriggio di domani 11 maggio, tra le 14:15 e le 18:30, saranno aperte le prenotazioni anche a quelle che telefoneranno al numero dedicato 348.6693806.

La settima edizione dell’AIED Free Week-end conferma che nella nostra città c’è un grande bisogno di prevenzione – ha dichiarato il presidente della Fondazione Carispaq Marco Fanfani – Continuiamo a dare un contributo concreto nel diffondere la cultura della prevenzione tra le fasce più deboli della popolazione e nello stesso tempo offriamo degli spazi alternativi per superare il problema dei tempi d’attesa necessari per un controllo. Sosteniamo fin dalla prima edizione questa iniziativa che mette in rete l'AIED, medici qualificati e associazioni, uniti nell'obiettivo comune di lavorare per la salute delle donne”.

Il valore principale dell'AIED Free Week-end sta nel contatto diretto delle utenti da parte delle Associazioni con le quali queste si relazionano quotidianamente. Una collaborazione importantissima per fare in modo che chi ne ha realmente bisogno possa usufruire delle opportunità che l'iniziativa mette a disposizione.

“Abbiamo conosciuto molte situazioni di disagio nel corso delle varie edizioni di questo evento - dice Alessia Salvemme Presidente AIED L'Aquila – e la cosa che più colpisce ogni volta è che nei contesti in cui le difficoltà quotidiane di sopravvivenza sono predominanti è difficile anche far passare il concetto di quanto sia importante sottoporsi ai controlli periodici di prevenzione. Spesso si ha difficoltà ad intercettare le donne in stato di bisogno, che pure nel nostro comprensorio sono sempre di più, proprio perché c'è una resistenza culturale alla prevenzione, anche quando questa è gratuita”.

Le visite senologiche e le ecografie mammarie verranno eseguite negli ambulatori del Consultorio AIED dallo staff dell'AIED in collaborazione con i dottori Alberto Bafile e Walter Resta.

“Le strutture della ASL sul territorio operano costantemente per la prevenzione primaria e secondaria – dice il dott. Alberto Bafile, Responsabile U. O. Chirurgia Senologica Ospedale S. Salvatore dell'Aquila – Nella pratica quotidiana ci si rende conto di quanto siano importanti iniziative come questa che mirano a raggiungere in modo diretto le donne in stato di bisogno per proporre loro un controllo gratuito. La possibilità di richiedere l'esenzione per le donne a basso reddito già esiste nella nostra ASL ma è un'opportunità che non tutte sfruttano per la mancanza di una adeguata cultura della prevenzione. La sfida è rendere sempre più fruibili le occasioni per la diagnosi precoce che facciamo attraverso le visite ed ecografie mammarie, per scoprire lesioni neoplastiche alla mammella prima che diventino clinicamente evidenti”.

Questo sito utilizza i cookie tecnici per il proprio corretto funzionamento e cookie di terze parti per l'implementazione di alcune funzionalità esterne (ad es. Google Analytics). Navigando le pagine del sito o cliccando su 'OK' acconsenti all'impiego dei cookie.

Informativa completa