• Comunicazione
  • Eventi
  • La Fondazione Carispaq presenta la “Reggia Marsicana” di Pietro Antonio Corsignani

La Fondazione Carispaq presenta la “Reggia Marsicana” di Pietro Antonio Corsignani

La Fondazione Carispaq presenta la “Reggia Marsicana” di Pietro Antonio Corsignani

Il giorno 13 Ottobre 2016 Salva sul calendario

Luogo: Sala "Antonio Picchi" Palazzo Torlonia Avezzano Palazzo Torlonia, Via Roma, 67051 Avezzano AQ, Italia

Organizzato da Angela Ciano

Categorie: Eventi generali

Hits: 476

Valutazioni:

La Fondazione Carispaq presenta l’opera Reggia Marsicana, copia anastatica dell’originale di Pietro Antonio Corsignani stampato a Napoli nel 1738.

Giovedì 13 ottobre 2016 alle ore 17.30 presso la Sala “Antonio Picchi” di Palazzo Torlonia ad Avezzano si svolgerà la presentazione che sarà aperta dai saluti del Presidente della Fondazione Carispaq Marco Fanfani e del Sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, mentre le relazioni saranno tenute dallo scrittore Sergio Iacoboni e dallo stesso curatore dell’opera Erminio Cavalli.

Con l’occasione sarà esposta la copia originale della Reggia Marsicana gentilmente concessa dall’ Archivio Biblioteca Enea Merolli di Avezzano. Mentre una copia della ristampa anastatica sarà donata ad ogni partecipante.

“La Fondazione Carispaq con la pubblicazione della copia anastatica della Reggia Marsicana di Pietro Antonio Corsignani – spiega il Presidente Marco Fanfani - rinnova il suo impegno per la riscoperta e la ricostruzione di una memoria storica che rischia di andare dispersa se non, addirittura, dimenticata. Un impegno che ha preso il via alcuni anni fa con il progetto editoriale Tesori Tipografici Aquilani nell’ambito del quale, nel 2013, la Fondazione pubblicò sempre in copia anastatica, l’ Historiae Marsorum di Muzio Febonio”. In una ideale continuità di azione, questa nuova iniziativa si propone di riscoprire un autore importante insieme alla sua opera maggiore. Un libro che, oltre ad essere un utile strumento per la consultazione e per la ricerca, rappresenta anche un sottile, prezioso e fragile incontro tra cronaca e leggenda. Le sue pagine, infatti, costituiscono ancora oggi, a quasi tre secoli di distanza, un fondamentale punto di partenza per chiunque voglia intraprendere ricerche su particolari aspetti della storia della Marsica.


2016-10-13 00:00:00
0000-00-00 00:00:00

Questo sito utilizza i cookie tecnici per il proprio corretto funzionamento e cookie di terze parti per l'implementazione di alcune funzionalità esterne (ad es. Google Analytics). Navigando le pagine del sito o cliccando su 'OK' acconsenti all'impiego dei cookie.

Informativa completa